I servizi offerti: assistenza e altre prestazioni

L’Istituto per il Baliatico si occupa fin dal 1921 di assistenza diretta a bambini dalla nascita fino all’età di tre anni, le cui famiglie versino in condizioni di difficoltà economiche.

 

Attualmente (campagna 2018/2019) l’Istituto è impegnato nell’assistenza di 75 famiglie, per un totale di 75 bambini: 63 vengono assistiti con risorse ordinarie, mentre i restanti ricevono assistenza per l’intero periodo previsto grazie alle oblazioni ricevute e riserve statutarie per l'assistenza dei bambini degli anni precedenti. Il territorio assistito copre i Comuni del Tigullio orientale, tutti in provincia di Genova. Con decisione del 28/5/2014 il Consiglio di Amministrazione ha esteso il territorio di propria competenza, includendo i comuni della Valfontanabuona fino a Neirone, nonchè Sestri Levante e Ne.

 

L’assistenza si concretizza principalmente nell’incontro mensile (tradizionalmente l’ultimo giovedì di ogni mese) con i genitori ed i bambini e la consegna di un buono spendibile presso esercizi convenzionati, per l’acquisto di generi alimentari o prodotti per l’infanzia. Durante tale incontro mensile viene effettuata anche la distribuzione di capi di abbigliamento, calzature, giocattoli, nuovi e usati, donati da privati cittadini, attività commerciali e organizzazioni.

Grazie al convenzionamento con l'Associazione "L'Abbraccio di Don Orione" e alla loro iniziativa A Braccetto (magazzino solidale genovese) è inoltre possibile ricevere ogni mese ulteriore vestiario, lavato e singolarmente confezionato, e calzature. Al loro ritiro provvedono i consiglieri, senza oneri per l'Istituto.

All’abituale consegna del buono-spesa e distribuzione di vestiario si sono dapprima aggiunti, dal 2007, piccoli doni e pacchi di generi alimentari per tutti i bimbi assistiti e le loro famiglie. Nel marzo 2013, poi, il Banco Alimentare della Liguria, grazie alla disponibilità della presidente, Dott.ssa Gabriella Andraghetti, ha convenzionato l'Istituto per il Baliatico tra gli enti che ricevono regolarmente ogni mese generi alimentari provenienti dalle periodiche collette e dal Programma Alimentare Europeo (FEAD). Questo ha permesso di integrare il servizio offerto ai bambini con prodotti per circa sei quintali ogni mese, al cui ritiro a Genova provvedono consiglieri e volontari, senza oneri per l'Istituto. Questo permette di fornire regolarmente un pacco-viveri di circa 8 chilogrammi.

Il momento culminante degli incontri è la festa di Natale (l’appuntamento di dicembre viene appositamente anticipato a metà mese): è oramai quasi tradizione che la cappella e le sale principali della Casa di Riposo "Pietro Torriglia" di Chiavari si trasformino in un magico luogo con il tradizionale presepe, un immancabile albero di Natale grande e luminoso e tantissimi doni per tutti i bambini assistiti ed i loro fratellini e familiari.

Questa festa è resa ancora più bella con la partecipazione del Rotary International, grazie all’iniziativa nel 2005 dei Presidenti dei Club locali, Giovanni Cereda, Franco Cavagnaro e Corrado Cavalca, di concerto con l’allora Presidente dell’Istituto Fortunato Descalzo. E’ nato così un supporto all’Istituto che ormai è tradizione. Il Rotary Club Chiavari Tigullio e la Paul Harris Tigullio onlus generosamente donano un buono-spesa ad ogni bimbo oltre a tanti giochi e libri, poi confezionati in tanti pacchi-dono dai volontari. Immancabile l’intervento di simpaticissimi babbi natale.

 

Un esempio: la Festa di Natale dei Bimbi del Baliatico 2007

 

Infine, un’altra tipologia di intervento diretto è il rimborso di eventuali visite specialistiche a cui i bambini assistiti siano stati sottoposti per le cure dell’infanzia.

 

Home page